ICP - Imposta Comunale Pubblicità

COS’È’?

L’Imposta comunale sulla pubblicità, D.Lgs n°507 del 15 novembre 1993, è un tributo sulla diffusione di messaggi pubblicitari (esposti in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che da tali luoghi siano percepibili ) mediante insegne, cartelli, targhe, vetrofanie o qualsiasi altro mezzo diverso da quello assoggettato al diritto sulle pubbliche affissioni.

COME E QUANDO PAGARE

La pubblicità ordinaria, (ossia  periodi superiori a 90 giorni), è dovuta per l’anno solare di riferimento e prevede la presentazione della dichiarazione ai nostri uffici che provvedono ogni anno all’invio della bolletta.

La pubblicità temporanea, (ossia periodi inferiori a 90 giorni), prevede il pagamento prima dell’esposizione e la vidimazione con la scadenza dell’esposizione.

Il termine per comunicare variazioni/cessazioni è il 31 Gennaio di ogni anno.

La scadenza dell’imposta è il 31 Gennaio 2018.
Entrambe le tipologie di pubblicità sono subordinate al conseguimento dell’autorizzazione rilasciata dagli uffici competenti.

MODALITÀ’ DI VERSAMENTO

Con l’allegato bollettino o sul c/c 77211811 intestato a Risco srl.

Con bonifico bancario sul c/c bancario intestato a Risco Srl utilizzando le seguenti coordinate bancarie:
IBAN IT83 G076 0115 5000 0007 7211 811 indicando la seguente causale “Icp 2018”.

Linea diretta

icp@riscosrl.it

Clicca qui per i pagamenti TOSAP con
Sistema di Pagamenti Elettronici verso la PA