TARI - Tassa rifiuti

COS’È’?

La Tari è la Tassa per la gestione dei Rifiuti dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

QUANDO E COME PAGARE?

ANNO 2018

Per l’anno 2018, il pagamento della Tari dovrà essere effettuato in tre rate, applicando le tariffe approvate con delibera di C.C. n. 4  del   06/03/2018  – Allegato A e Allegato B – alle seguenti scadenze:

1° rata con scadenza 30 marzo 2018

2° rata con scadenza 30 luglio 2018

Rata unica (pagamento tre rate) scadenza 16 giugno 2018

3° rata con scadenza 30 ottobre 2018

ANNO 2017

Per l’anno 2017, il pagamento della Tari dovrà essere effettuato in tre rate.

Le prime due rate in acconto sono commisurate al 70% delle tariffe Tari vigenti per l’anno 2016.

La rata a saldo/conguaglio sarà calcolata sulla base dell’importo annuo dovuto a titolo di Tari 2017, applicando le tariffe approvate con delibera di C.C. n. 12  del   23/02/2017.

1° rata con scadenza 30 marzo 2017,

2° rata con scadenza 30 luglio 2017.

Rata unica (pagamento prime due rate) scadenza 16 giugno 2017

3° rata con scadenza 30 ottobre 2017.

MODALITÀ’ DI VERSAMENTO

La Risco S.r.l. provvederà a recapitare le bollette a domicilio degli utenti, (allegando modello F24) per l’effettuazione del pagamento del tributo anno 2017:

  • con i modelli F24 allegati presso qualsiasi sportello bancario o postale o attraverso i sistemi di home banking;
  • con Bonifico Bancario intestato a Risco Srl:
    IBAN: IT81R0311177690000000081369 (per i residenti all’estero indicare BIC/SWIFT CRPCIT3J).

Linea diretta

tari@riscosrl.it

Clicca qui per i pagamenti TOSAP con
Sistema di Pagamenti Elettronici verso la PA